Cavi scaldanti per tetti, grondaie e pluviali

Cavi scaldanti

Cavi scaldanti per tetti, grondaie e pluviali

Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione del regolare deflusso dell’acqua prodotta dalla scioglimento invernale invernale. Questo fenomeno fenomeno potrebbe potrebbe generare generare la caduta oltre che a danneggiamenti alla struttura dell’edificio stesso cui caratteristica autoregolante lo rende idoneo per impieghi energia elettrica. Il rivestimento esterno in Poliolefina modificata dall’umidità e dagli agenti atmosferici. Campi di applicazione – Protezione dalla formazione di ghiaccio all’interno di grondaie e pluviali – Protezione dall’accumulo di neve sui tetti – Prevenzione di infiltrazioni lungo le facciate Benefici – Prevenzione dalla rottura di grondaie dovuta al peso della neve – Prevenzione dalla rottura di pluviali dovuta alla dilatazione dell’acqua ghiacciata – Prevenzione di danni a cose e persone dovuti alla caduta di neve e/o blocchi di ghiaccio Modelli disponibili HCL25-P 24W/mt a 0°C in aria – 230Va.c. – 48W/mt HCL15-P 18W/mt a 0°C in aria – 230Va.c. – 36W/mt www.tecnolarioservice.it Sistema scaldante autoregolante per tetti, grondaie e pluviali del ghiaccio nelle gronde e nei pluviali che impedirebbe il scioglimento della neve accumulata sui tetti durante il periodo caduta di blocchi blocchi nevosi con possibili possibili danni a persone persone e cose stesso. A tal scopo si consiglia l’utilizzo del cavo scaldante la impieghi civili in quanto riduce drasticamente i consumi di modificata garantisce protezione totale dai raggi U.V.A., dalla formazione di ghiaccio all’interno di grondaie e pluviali dalla rottura di grondaie dovuta al peso della neve dalla rottura di pluviali dovuta alla dilatazione dell’acqua ghiacciata di danni a cose e persone dovuti alla caduta di neve e/o blocchi di ghiaccio 48W/mt a 0°C nel ghiaccio/neve 36W/mt a 0°C nel ghiaccio/neve