Cavi scaldanti per protezione antigelo di tubazioni

Cavi scaldanti

Cavi scaldanti per protezione antigelo di tubazioni

Scopo della tracciatura elettrica è quello di evitare che le tubazioni di acqua, olio combustibile e qualsiasi altro liquido o scendano sotto alla temperatura di mantenimento ogni qualvolta la temperatura esterna scende sotto a 0°C o ad un di temperatura inferiore a quella prefissato. A tal fine i cavi autoregolanti ed i circuiti PT-SR rappresentano una valida ed economica alternativa ai tradizionali metodi di riscaldamento. La scelta del sistema più idoneo è in funzione della tipologia d’applicazione. Nella fattispecie si consigliano i circuiti completi PT-SR nel caso di tubazioni lineari senza particolari impedimenti, mentre gli autoregolanti rappresentano la soluzione ideale per linee complesse con diverse derivazioni.

Dimensionamento:

Il dimensionamento del cavo scaldante viene effettuato tenendo conto delle perdite di calore verso l’esterno espresse in W/mt del liquido che si trova all’interno di tubazioni o serbatoi. Il calcolo termico viene effettuato secondo le norme della termotecnica elaborando la seguente formula:

La scelta del cavo scaldante autoregolante più idoneo è dettata principalmente dalla potenza necessaria e dalle caratteristiche generali dell’impianto da proteggere. Nella pagina seguente è riportata una tabella che facilita la scelta del modello necessario. Note: La posa del cavo scaldante si intende su tubazioni in metallo. Nel caso di condotte in plastica, è necessario installare linearmente del nastro adesivo in alluminio mod. NAL50x50 a contatto con il tubo, stendere il cavo scaldante e successivamente ricoprirlo nuovamente con il nastro in alluminio. Cosi facendo si migliora la conducibilità del calore verso il liquido contenuto all’interno.